Abito ecclesiastico

Abito ecclesiastico can. 284, 669 c.j.c.

Veste talare, clergyman o altro abito decoroso che i chierici, ad eccezione dei diaconi permanenti [vedi Diacono]. sono tenuti ad indossare, secondo le norme emanate dalle Conferenze episcopali e secondo le legittime consuetudini locali.
I religiosi sono, invece, tenuti a portare l’abito dell’istituto, fatto a norma del diritto proprio, quale segno della loro consacrazione e testimonianza di povertà